Logo Dominustecum

A Dio, non a sé, attribuire il bene di cui ci si riconosce capaci. RB 4,42

fotogallery
Monastero
Cistercense
Dominus Tecum
blog facebook youtube flickr

Ave Maria , piena di grazia, il Signore è con te;
Tu sei la dimora di Dio con noi;
in te il Verbo di Dio ha unito a sé la mia umanità.
Ecco i tuoi figli , o Madre:
educaci ad accogliere pienamente la volontà del Padre
e a vivere nello Spirito Santo l'unità del Padre e del Figlio.
Insegnaci a dire con te e come te il nostro "Sì"
al disegno d'amore della Trinità,
nelle grandi scelte come nei piccoli atti del nostro vivere quotidiano.
Conduci la tua famiglia alla Fonte dell'Acqua della Vita
perché bevendola possiamo essere figli di Dio e Dio il nostro Dio.
Asciuga ogni lacrima dai nostri occhi.
Consola ogni pena, lutto e lamento.
Rialza chi è caduto.
Rallegra ogni pentito.
Pacifica ogni discordia. Acquieta ogni affanno.
Riconduci all'Amore del Padre chi si è disperso.
Dona la beata speranza a quanti attendono
e invocano il "Dio con noi".
Questa preghiera si ispira al testo di Apocalisse 21,1 e seguenti, testo ricevuto all'inizio della fondazione del monastero come invito e guida spirituale per il "Dominus Tecum".