Logo Dominustecum

O Sapienza dell’Altissimo,che tutto disponi con forza e dolcezza: vieni ad insegnarci la via della saggezza.

fotogallery
Monastero
Cistercense
Dominus Tecum

La comunità

La vita fraterna...

 La vita monastica cenobitica è stare insieme come riflesso della comunione trinitaria, celebrando le lodi di Chi ci ha tanto amato da dare il suo unico Figlio per la nostra Vita. E' intercedere per il mondo intero, presentando l'umanità intera nella carne umana di ciascun fratello, solidale con tutti.

È una vita fraterna intensa, calorosa e rispettosa, perché solo amando il fratello si ama Gesù il Salvatore, l'Amico, il Dio che col suo Spirito fa già vivere la sua stessa vita nell'attesa che questa si realizzi in pienezza nell'essere umano.

La realizzazione di questa comunione vissuta nell'obbedienza, umile, libera e liberante, conduce il monaco a rispondere con tutto se stesso all'invito divino e a seguire il Cristo obbediente fino alla morte per amore del Padre. Atto di fede con cui, attraverso l'umile persona del monaco, la Chiesa svolge il suo compito di radunare tutti gli uomini nell'unità.
Infatti nel quotidiano svolgersi della vita comune non è la comunità che vive e canta, che realizza il comandamento del Signore dell'amore fraterno, dell'amarsi gli uni gli altri come Lui ha amato tutti gli uomini, è la Chiesa di cui la comunità è una piccolissima realizzazione locale, da cui prende vita e significato e per cui vive nella fedeltà, responsabile di tutti gli uomini chiamati all'unità.

Liturgia, ascolto della Parola, amore e servizio fraterno, che si estende a quanti bussano alla porta per cercare, spesso confusamente, un sentiero di vita, un senso, un volto amico riflesso del Volto che l'uomo cerca con passione, grida laceranti o aspirazioni sussurrate, talvolta difficilmente riconosciute dalla stessa persona che le porta in sé, tutto questo è vita della Chiesa presente concretamente in un angolo recondito della Valle dell'lnfernotto.
 

...Pra 'd Mill oggi

la comunitàLa comunità monastica del monastero cistercense Dominus Tecum di Pra 'd Mill è composta di 14 monaci, di cui 13 professi solenni e 1 professo semplice.

Dal 4 dicembre 2009 la comunità è un priorato "sui juris", ossia autonomo, ed è stato eletto quale priore Padre Cesare Falletti. Da questo momento la formazione dei novizi, fino ad ora garantita dalla nostra casa madre di Lerins, è assicurata in loco.   

La formazione intellettuale, data la multiforme varietà di esperienze e attitudini dei fratelli deve seguire necessariamente un percorso specifico per ognuno. La formazione di base è comunque assicurata tramite il quadriennio teologico dell'STBI (Studio Teologico Benedettine Italiane), e la scuola di formazione monastica dell'ordine Cistercense, entrambi annessi al pontificio ateneo di S. Anselmo di Roma, mentre la formazione permanente avviene per lo più tramite corsi organizzati in monastero.

La comunità struttura la sua vita attorno alla preghiera, il lavoro, la lettura, senza trascurare uno degli elementi fondamentali dello stile monastico, che è l'accoglienza.